Quando il dolore al polso ti limita la vita: come tornare a sorridere

Quando il dolore al polso ti limita la vita: come tornare a sorridere

Ci sono casi in cui un dolore, acuto o continuo, può limitarti la vita, non permettendoti di svolgere le normali attività quotidiane serenamente.

Ti suona familiare?

Il male al polso è uno di questi casi!

Il dolore al polso è più diffuso di quel che pensi e può essere un problema di tipo muscolare, articolare o tendineo. Sorge solitamente, dopo un danno a carico delle sue strutture principali. Le cause possono essere molteplici: un trauma, come una frattura o una distorsione, che se non curate bene possono determinare un dolore continuo, oppure problemi cronici come artrite o tunnel carpale.

Possono verifiarsi inoltre, infiammazioni da stress, che emergono quando il polso viene solleccitato continuamente con gli stessi movimenti. Per quanto riguarda l’artrite invece, ne abbiamo di due tipi: quella reumatoide che è una malattia auto-immune in cui il sistema immunitario, invece di difendere il corpo dalle minacce esterne, lo attacca alle articolazioni. E l’artrosi che si caratterizza dall’usura e lacerazione delle cartilagini articolari.

Esistono però dei fattori di rischio…

Chiunque può ritrovarsi in una situazione di dolore al polso, anche non in presenza delle patologie nominate sopra. Uno stile di vita sedentario di certo non aiuta, così come una vita troppo attiva può rivelarsi controproducente. Come in tutte le cose ci vuole equilibrio. Le categorrie più a rischio sono sicramente quelle che svolgono lavori manuali intensi e ripetitivi, o gli agonisti sportivi.

Come si manifesta il dolore al polso?

In base alla causa scatenante i sintomi possono variare notevolmente. Se la causa è il tunnel carpale proverai una fastidiosa sensazione di dolore accompagnata da formicolio e intorpidimento. Le infiammazioni ai tendini provocano un dolore acuto che limita la mobilità articolare, le fratture invece, oltre al dolore, portano gonfiore e difficoltà di movimento.

Il consiglio è sempre lo stesso: appena avverti del dolore rivolgiti a un medico. Evita i metodi fai da te che possono solo peggiorare la situazione, meglio uan diagnosi tempestiva e ben fatta che ti aiuterà a risolvere il tuo problema nel minor tempo possibile.

Ma se il dolore intanto limita la tua vita?

Le terapie per il dolore ovviamente dipendono da:

  • Tipo di disturbo e gravità
  • Intensità e sede del dolore
  • Età e salute del paziente

I rimedi più diffusi, ad esclusione delle terapie farmaceutiche, solitamente sono: riposo, impacchi freddi, ingessature, tutori

Medisan, per quanto riguarda i tutori, può darti una grossa mano. Infatti questi aiutano a sostenere il polso evitando che tu compia movimenti sbagliati. In più danno un sollievo dal dolore, permettendoti di svolgere meglio le normali attività quotidiane.

In caso di lesioni muscolari o infiammazioni articolari e tendinee, il supporto migliore ti sarà dato dalla POLSIERA ELASTICA REGOLABILE PAVIS, che può essere utilizzata anche come prevenzione in soggetti sensibili o durante le attività sportive. Costa solo 19 euro e la trovi qui: https://www.medi-san.com/shop/ortopedia/arto_superiore/polso/polsiera_elastica_regolabile_pavis

In caso invece, di osteoartrite o fratture del polso, la soluzione migliore è la POLSIERA STECCATA OTTOBOCK, che fornisce un eccellente supporto grazie ad una stecca palmare in plastica. Costa 29 euro e la puoi trovare qui: https://www.medi-san.com/shop/ortopedia/arto_superiore/polso/polsiera_steccata_ottobock

A questa pagina: https://www.medi-san.com/shop/ortopedia/arto_superiore/polso puoi trovare tutte le altre soluzioni disponibili.

N.B. Le indicazioni terapeutiche riportate non costituiscono, ovviamente, elenco esaustivo.

Disponiamo di tutti i prodotti delle seguenti marche: Ortoblock, Ro+ten, Dual Dott Gibaud, DonJoy Global, Bauerfeind, Thuasne, Orione, Tenortho, GLO srl.

Siamo a tua completa disposizione per supporto, consigli o soluzioni personalizzate allo 011.323067 e anche via e-mail: medisan@medi-san.com.

Se l’articolo ti è piaciuto e pensi che possa essere utile a qualcuno condividilo e per ricevere in ANTEPRIMA queste news iscriviti QUI: http://bit.ly/NLMedisan

 

 

 

0 Comments