Estate e pressione bassa: i rimedi per star bene

Estate e pressione bassa: i rimedi per star bene

Con le alte temperature è opportuna adottare alcuni accorgimenti per vivere al meglio anche durante la stagione estiva. Purtroppo, chi soffre di pressione bassa sa che con il caldo peggiora la sensazione di stanchezza, debolezza, annebbiamento della vista e sonnolenza costante.

Con le temperature calde, chi soffre di pressione bassa sente in modo più frequente malessere, spossatezza, sudorazione e capogiri, nonché difficoltà di concentrazione e ronzio alle orecchie. Queste reazioni dell’organismo sono una difesa che mette in atto per disperdere l’eccessivo calore all’interno del corpo e salvaguardare l’equilibrio interno corporeo.

Il sole torrido nelle ore più intense e la cappa di calore dei raggi solari sono le principali cause. Tuttavia, anche abitudini sbagliate e prolungate nel tempo contribuiscono ad aumentare il fattore di rischio di incorrere in cali di energia e svenimenti.

Ecco alcuni consigli per salvaguardarsi in estate!

Bere tanta acqua: il rimedio numero uno per sconfiggere la pressione bassa in estate. Contano anche le spremute, i succhi di frutta e gli integratori a base di sodio, potassio o magnesio. Sono giuste alternative per apportare la quantità giusta di energia ed evitare sintomi come debolezza e vertigini.

Evitare di alzarti bruscamente: quando si rimane sdraiati a lungo e ci si alza di colpo il cuore non riesce a pompare la giusta quantità di sangue dagli arti inferiori portando a capogiri e sensazioni si svenimento, dovuti appunto alla pressione bassa.

Evita di stare troppo tempo in piedi: i cali di pressione sopraggiungono anche a causa della posizione eretta, che rende più difficoltoso il ritorno venoso verso il cuore. È consigliato fare lunghe passeggiate piuttosto che restare fermi in un punto fisso.

Tenere le gambe sollevate: quando i cali di pressione stanno per colpire, sollevare subito le gambe permette il ritorno venoso delle parti periferiche del corpo al cuore.

Fare anche maggiore attenzione alla dieta: evitando pasti troppo abbondanti e ricchi in carboidrati.

Misurare e tenere sotto controllo la pressione costantemente: oggi sul mercato sono disponibili tantissimi strumenti. Molto semplici da utilizzare, sia a braccio, sia a polso.

  • Medel Connect Cardio MB10: misuratore di pressione da braccio con funzione ECG rileva la misurazione automatica della pressione e del battito cardiaco.
  • My Life orologio misuratore di pressione ed ECG: monitora la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca in tempo reale.
  • Pic Mobile Rapid: misuratore da braccio “tutto in uno” che può essere sincronizzato con lo smartphone. Un’innovazione che permette non solo di misurare i valori pressori ma anche di seguire il loro andamento direttamente sul telefono.

Scopri i nostri prodotti per la pressoterapia QUI

N.B. Le indicazioni terapeutiche riportate non costituiscono, ovviamente, elenco esaustivo. Per consigli o soluzioni personalizzate chiamaci allo 011.323067 o inviaci un’e-mail a medisan@medi-san.com.

Se non hai trovato il prodotto che cercavi chiamaci allo 011.323067 o inviaci un’e-mail a medisan@medi-san.com.

Se l’articolo ti è piaciuto e pensi che possa essere utile a qualcuno condividilo e per ricevere in ANTEPRIMA queste news iscriviti QUI: http://bit.ly/NLMedisan

0 Comments