5 effetti benefici che non conoscevi dell’aromaterapia

L’aromaterapia impiega oli essenziali estratti da foglie, fiori, petali, corteccia, legno, semi, pericarpi, radici al fine di trattamenti naturali e di giovare al benessere psicofisico.

Questi oli essenziali possono essere usati direttamente sul corpo con piacevoli massaggi o diffusi nell’ambiente tramite appositi diffusori, sempre più considerati elementi d’arredo per la casa e per l’ufficio e talvolta dotati anche di cromoterapia.

Ma vediamo quali sono gli stupefacenti benefici dell’aromaterapia:

1) Supporto alla memoria

Secondo gli esperti l’olio essenziale di rosmarino influisce positivamente sulla capacità di ricordare e di svolgere attività con concentrazione; in generale migliora le funzioni cognitive.

2) Aiuto nelle attività lavorative

Scegli la lavanda e il pompelmo per allentare la tensione in ufficio, per ridurre l’agitazione e per purificare l’aria dell’ambiente di lavoro.

3) Sollievo della sindrome premestruale

Per aiutare una donna in fase premestruale diffondi dell’olio essenziale di rosa e salvia sclarea utili, nello specifico, contro pianto e depressione. L’olio essenziale di bergamotto e geranio sono utili inoltre contro l’irritabilità e la tensione.

4) Effetto antibiotico

Alcuni oli essenziali sono considerati inoltre virostatici, battericidi e fungicidi. Svolgono quindi una funzione antibiotica, anche grazie all’ausilio di appositi diffusori per ambiente.

5) Risveglio degli stimoli sessuali

Alcune essenze aromatiche migliorano la risposta sessuale maschile e sono ritenute adatte a risvegliare gli stimoli sessuali. Migliorano infatti la circolazione nella zona degli organi genitali maschili. Tra gli aromi più efficaci vengono indicati lavanda, liquirizia, vanigliaspezie.

 

0 Comments